GRAZIE!


Siamo arrivati alla fine dell'impresa.

Sono stati 5 giorni davvero intensi, che hanno richiesto lo sforzo di tutti per affrontare l'impegno immenso di ospitare le le squadre che sono venute a giocare al nostro torneo, con lo stile della Nuova Oregina. La maggior parte di noi ha lavorato per 12 ore al giorno, continuativamente sul campo, e in nessuna circostanza ho visto i nostri volontari perdere il sorriso, la voglia di prodigarsi per mettere a proprio agio gli ospiti, per cercare una soluzione a tutto.

Tantissime le congratulazioni che ci sono arrivate direttamente sul campo e cominciano già ad arrivare telefonate ed email di compiacimento, a dimostrazione diretta dell'elevatissimo standard di questo evento. Solo due piccole contestazioni su centinaia di partite svolte sono un segno di quanto bene sia stato fatto sui campi e di quanto siamo riusciti a creare un'atmosfera serena e un ambiente rilassato.

Mi piacerebbe elencare uno per uno le persone che hanno contribuito all'accoglienza, alla pulizia, allo svolgimento delle partite, alla segreteria, ai diversi punti di ristoro, che hanno accompagnato le squadre di fuori a conoscere la nostra città, che hanno gestito e amministrato mille dettagli, dai più banali ai più complessi, cercando sempre la soluzione migliore. Mi piacerebbe ma lo farò di persona, quando tra pochi giorni li incontrerò di persona e proverò ad esternare la mia gratitudine per aver contribuito -ciascuno con le proprie attitudini e competenze e disponibilità di tempo- a creare e svolgere il torneo più bello di Genova.

Ho inserito la fotografia qui sopra di cinque nostre preziose collaboratrici perchè spiega meglio delle parole il senso di stanchezza e di soddisfazione che abbiamo provato alla fine.

Grazie a tutti di essere venuti a giocare con noi.

Grazie a tutti noi per averlo reso possibile.


Tullio Gemelli




REGOLE GENERALI

  1. Il torneo avrà luogo nelle giornate 22/23/25/29 Aprile e 1 Maggio 2017 presso gli impianti sportivi A. GASTALDI di via Balestrazzi (Belvedere/rotonda di Oregina), Ge.Oregina sui campi a “5” (contraddistinto dalla lettera A) o a “7” (lettera B) a seconda delle categorie ammesse.
  2. L’iscrizione al torneo è gratuita;
  3. SETTE LEVE saranno impegnate al torneo nelle cinque giornate di gara:, PICCOLI AMICI Leva 2010/11 (25/04), PRIMI CALCI Leva 2009 (01/05), PRIMI CALCI Leva 2008 (23/04), PULCINI Leva 2007 (25/04), PULCINI Leva 2006 (29/04),  ESORDIENTI MISTI Leve 2004/2005 (01/05), FEMMINILE U12 (22/04)..
  4. Dopo aver ricevuto la Vostra gradita adesione, sarà nostra cura inviare la conferma dell’avvenuta registrazione ed in seguito il calendario e gli orari della partite alle quali sarete impegnati, almeno 10 giorni prima dall’inizio del Torneo;

DISTINTE STAFF TECNICO ED ATLETI PARTECIPANTI

  1. I Responsabili delle squadre dovranno consegnare la distinta dei giocatori partecipanti alla Direzione di Organizzazione almeno 30’ prima della partita inaugurale .
  2. Le distinte ufficiali, prodotte in duplice copia, dovranno riportare cognome e nome, data di nascita e nr. Tessera di tutti gli atleti facenti parte della rosa (indicando altresì il capitano e vice capitano) e dei loro Dirigenti/Allenatori (massimo tre) che avranno accesso all’impianto e agli spogliatoi.

In detta distinta potranno essere inseriti 3 Dirigenti/Allenatori e un massimo di 10 giocatori per le Leve 2010-11/2009 e 13 giocatori per le altre Leve.

  1. La distinta non potrà essere modificata e sarà ritenuta valida per l’intero arco del torneo.
  2. Non sono ammessi prestiti da altre squadre.

ACCESSI AL CAMPO DI GARA E SPOGLIATOI

  1. Saranno ammessi all’interno del rettangolo di gioco, solo ed esclusivamente coloro che ne avranno diritto e che avranno ricevuto il pass rilasciato gratuitamente dalla Direzione di Organizzazione, in ogni caso non più di tre adulti per squadra.
  2. Considerando l’alto numero di atleti presenti nell’impianto, L’ACCESSO ALLA ZONA SPOGLIATOI è riservato (oltreché agli atleti) solo ed esclusivamente ai tre componenti dello staff tecnico muniti di pass.

A partita terminata - al fine di sveltire le operazioni di cambio, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER LE LEVE 2010/11, 2009 e 2008 SARA’ CONSENTITO L’ACCESSO A TRE GENITORI PER SQUADRA , purché i sigg. Dirigenti lascino lo spogliatoio.

  1. L’accesso degli spogliatoi è previsto e consentito 30’ prima dell’incontro.
  2. Ogni spogliatoio sarà suddiviso in QUATTRO SETTORI. Ogni squadra prenderà posto in uno di questi indicato da un Responsabile della Società Organizzatrice (facilmente individuabile). Vi preghiamo volerVi attenere alle sue indicazioni e nel contempo sensibilizzare gli atleti al massimo ordine e di fare mettere l’abbigliamento di rappresentanza all’interno del borsone.

Si richiede la massima collaborazione nella velocità di utilizzo degli spogliatoi. Gli spogliatoi, durante gli incontri, verranno chiusi e custoditi

Ci scusiamo con tutti, sin d’ora, qualora si verificassero alcuni momenti di disagio e/o di confusione.

PREMIAZIONI

  1. Saranno premiati TUTTI i partecipanti, TUTTE le squadre intervenute, oltreché, per ogni leva il miglior PORTIERE, il miglior REALIZZATORE e a insindacabile giudizio di una Giuria specificatamente incaricata il miglior PORTIERE ed il miglior GIOCATORE.
  2. Sara’ premiato, inoltre, anche il giovane calciatore che si sarà distinto per un gesto di FAIR PLAY durante l’intero arco del torneo
  3. Le premiazioni avverranno nei modi e tempi indicati nel CALENDARIO GARE
  4. L’iscrizione al Torneo del 25 Aprile implica, da parte di tutti, la conoscenza e l’accettazione incondizionata del presente PROGRAMMA/REGOLAMENTO e del relativo REGOLAMENTO TECNICO GENERALE.


REGOLAMENTO TECNICO GENERALE

PREMESSE

PALLONI: Saranno utilizzati palloni in cuoio omologati del nr. 3 per le leve 2010-11/09/08 e nr. 4 per tutte le altre leve

TERRENO DI GIOCO : gli incontri avranno svolgimento su due campi come segue: Leva 2010, 2009: terreno di gioco mt. 26x15 ( CAMPO A ); leve 2008/07/06/05/04/03: terreno di gioco mt. 50x24 (CAMPO B ).

ARBITRAGGIO/COMMISSARI DI GARA : la direzione degli incontri sarà a cura di 18 arbitri diversi e 8 Commissari di Campo messi a disposizione dalla Società Organizzatrice;

DURATA DEGLI INCONTRI : Si rimette ai singoli calendari di Leva.

INTERRUZIONE DEL TEMPO DI GIOCO: Sarà a discrezione del Commissario di campo e dell’Arbitro fermare il tempo di gara in caso di infortunio reiterato con intervento dei tecnici adulti in campo.

Il tempo riprenderà con la rimessa in gioco del pallone;

TERMINE DELL’INCONTRO : Le partite avranno termine allo SCADERE ESATTO del tempo previsto di gioco, il cui segnale sarà dato dal Commissario di Campo a mezzo sirena.

Non saranno effettuati minuti di recupero .

SALUTO: E’ fatto obbligo alle due squadre il saluto al pubblico, agli avversari e all’arbitro a inizio ed a fine gara.

RADUNO SQUADRE PRE-GARA: Le squadre saranno chiamate a mezzo impianto fonico 10’ prima dell’orario stabilito in calendario e dovranno presentarsi al cancello di ingresso al campo almeno 5’ prima dell’inizio dell’incontro a disposizione dell’addetto al terreno di gioco che ne regolerà l’accesso .

PARITA’: in caso di parità di punti tra due o più squadre, per il girone eliminatorio, sarà tenuto conto del seguente ordine discriminante: 1° Differenza reti, 2° Maggior numero di reti realizzate; 3° Scontro diretto/classifica avulsa, 4° Migliore differenza reti negli scontri diretti tra le squadre interessate nella classifica avulsa, 5° Minor numero di reti subite, 6° Sorteggio

DISPOSIZIONE SQUADRE IN CAMPO E CALCIO D’INIZIO : La prima squadra nominata giocherà attaccando verso mare nel campo a 7 o verso ponente nel campo a 5, mentre la seconda nominata batterà il calcio d’inizio.

RETROPASSAGGIO: Il portiere può raccogliere il pallone con le mani

RIGORE: Sarà concesso per un fallo evidente. Nel dubbio sarà concesso una punizione indiretta fuori area

CALCIO D’ANGOLO : Il gol direttamente da calcio d’angolo è valido

CALCI DI PUNIZIONE : Tutti indiretti, con barriera a 6 mt.

RIMESSE LATERALI: Con le mani. Saranno fatte ripetere dai giocatori della stessa squadra anche se battute non correttamente

RETE DA OLTRE CENTRO CAMPO : Il gol con tiro da oltre centro campo NON E’ VALIDO a meno che la palla non sia stata toccata – volontariamente o anche accidentalmente – da un qualsiasi altro giocatore.

RIMESSA DA FONDO CAMPO : Sempre palla in mano al portiere.

A) Nella rimessa dal fondo, il portiere (sia con i piedi che con le mani) o un giocatore di movimento non possono indirizzare la palla direttamente oltre metà campo.

B) Dopo la rimessa dal fondo la palla potrà essere giocata oltre metà campo se la stessa sia rigiocata prima da un compagno posizionato all’esterno dell’area (quindi considerata in gioco).

C) La palla calciata dal portiere può superare la metà campo solo ed esclusivamente se la stessa è in gioco.

D) La squadra non in possesso di palla (difendente) è tenuta a tenere tutti i propri giocatori ad almeno due metri di distanza dall’area per agevolare la costruzione del gioco;

TIME – OUT: non sono previsti time-out.

SOSTITUZIONI: a basket purché a GIOCO FERMO . T utti i ragazzi indicati in distinta DEVONO GIOCARE.

MAGLIE/PETTORINE: qualora le squadre impegnate all’incontro indossino maglie di uguale colore o similari tra loro che potrebbero trarre in inganno l’arbitro, a sua completa discrezione, la squadra prima nominata avrà l’obbligo di vestire la pettorina fornita dall’organizzazione

MALTEMPO: In caso di malaugurato maltempo, la Direzione organizzatrice ha facoltà di far disputare tutte le partite delle leve 2010/11 – 2009 e 2008 all’interno delle strutture del “PALAOREGINA” – Passo Costanzi, 4 - a 400 mt. dall’impianto sportivo Gastaldi .


REGOLA GENERALE VALIDA PER TUTTE LE LEVE

Nelle fasi a gironi (sia preliminari che finali), per decretare la classifica, a parità di punteggio tra due o più squadre, si terrà conto delle discriminanti descritte al capoverso “PARITA’ “ del Regolamento Tecnico Generale del Torneo.

Al termine degli incontri di quarti di finale, di semifinale o di finale, in caso di parità - al fine di decretare la squadra vincitrice - saranno effettuati una serie di 3 rigori a testa.

In caso di ulteriore parità si andrà ad oltranza calciando un rigore a testa, sino a decretare la squadra vincitrice

RITARDI: Alle squadre sarà consentito un ritardo massimo di 10 minuti dall’ orario di inizio gara previsto dal calendario. Al termine dei 10 minuti l'arbitro decreterà la fine della partita e scatterà la sconfitta a tavolino per 0 a 6 a danno della squadra non presente.

Qualora la squadra avversaria acconsenta di effettuare comunque la partita in maniera differita rispetto a tale orario di calendario, presumibilmente in coda al turno preliminare (con tutte le difficoltà che si verranno a creare ed in accordo con la Direzione Organizzativa che ne verificherà la possibilità), l’incontro potrà essere disputato , partendo però dal risultato di 0 a 2 avverso alla squadra rea del ritardo.

Tale possibilità arbitraria è consentita ed attuabile SOLO ED ESCLUSIVAMENTE negli incontri della fase preliminare.


SVOLGIMENTO DEL TORNEO VALIDA PER LE LEVE 2010/11 – 2009 – 2008 – 2007 – 2006

Tutte le partite dei gironi preliminari e tutte le partite di finale avranno la durata di 20 (VENTI) minuti a tempo unico.

Le partite dei Quarti di Finale e di Semifinale avranno la durata di 16 (SEDICI) minuti a tempo unico;

GIRONI PRELIMINARI : Prenderanno parte al torneo 12 squadre suddivise in 4 gironi da 3 squadre ciascuno con partite di sola andata in modalità 5 vs 5 (Campo “A” per le Leve 2010/2011 e 2009) oppure 7 vs 7 (Campo “B” per le altre leve).

FASE FINALE: Le quattro terze classificate dei due gironi preliminari si affronteranno direttamente in una FINALE di sola andata per il 9°/10° posto e una FINALE di sola andata per il 11°/12° posto.

Per determinare la CLASSIFICA delle terze squadre classificate nei gironi preliminari sarà adottato il seguente ordine discriminante a) maggior punteggio acquisito nei gironi preliminari; b) miglior differenza reti acquisito nei gironi preliminari; c) maggior numero di gol segnati nei gironi preliminari; d) minor numero di reti subite nei gironi preliminari; e) sorteggio

Dette finali saranno così composte:

FINALE 9°/10° posto - dalla miglior terza classificata nei gironi di preliminari contro la 2° miglior terza classificata

FINALE 11°/12° posto – dalla squadra 3° miglior terza classificata nei gironi preliminari contro la peggior terza classificata.

Le prime due di ogni girone si affronteranno in partite di QUARTI di FINALE di sola andata.

Le perdenti disputeranno un’unica SEMIFINALE per il 5°/8 ° posto, mentre le vincenti un'unica SEMIFINALE per 1°/4° posto.

Le perdenti della Semifinale 5°/8° si affronteranno nella FINALE 7°/8° posto, mentre le vincenti nella FINALE 5°/6° posto

Le perdenti della Semifinale 1°/4° si affronteranno nella FINALE 3°/4° posto, mentre le vincenti nella FINALISSIMA 1°/2° posto


SVOLGIMENTO DEL TORNEO VALIDA PER LA LEVA 2004/2005

Tutte le partite avranno la durata di 25 (VENTICINQUE) minuti a tempo unico.

GIRONI PRELIMINARI : Prenderanno parte al torneo 9 squadre suddivise in 3 gironi da 3 squadre ciascuno con partite di sola andata in modalità 7 vs 7 (Campo “B”).

FASE FINALE:

Le Terze classificate dei tre gironi preliminari si affronteranno in un altro girone all’italiana con partite di sola andata. La classifica di detto girone stabilirà la 7°, 8° e la 9° posizione.

Per decretare la classifica, a parità di punteggio tra due o più squadre, si terrà conto delle discriminanti descritte al capoverso “PARITA’ “ del Regolamento Tecnico Generale del Torneo

La seconda miglior seconda e la peggior seconda classificata nei tre gironi preliminari si affronteranno in due partite di finale (andata e ritorno) per il 5° e 6° posto.

Al termine dei due incontri, si sommeranno i gol realizzati dalle singole squadre e quella che avrà totalizzato il maggior numero di reti avrà la meglio sull’altra. In caso di parità saranno calciati una serie di tre rigori e perdurando la parità si andrà ad oltranza calciando un rigore a testa, sino a decretare la squadra vincitrice.

Le prime classificate di ogni girone assieme alla migliore seconda classificata si affronteranno in semifinali di sola andata.

Le perdenti della Semifinale 1°/4° si affronteranno nella FINALE 3°/4° posto, mentre le vincenti nella FINALISSIMA 1°/2° posto.


SVOLGIMENTO DEL TORNEO VALIDA PER LA LEVA FEMMINILE U12

Le partite dei gironi preliminari avranno la durata di 20 (VENTI) minuti a tempo unico mentre le partite della fase finale (Semifinali e Finali) avranno la durata di 25 (VENTICINQUE) minuti a tempo unico.

GIRONI PRELIMINARI : Prenderanno parte al torneo 8 squadre suddivise in 2 gironi da 4 squadre ciascuno con partite di sola andata in modalità 7 vs 7 (Campo “B”).

FASE FINALE:

Le Terze e le Quarte classificate dei due gironi preliminari si affronteranno in una Semifinale di sola andata per il 5°/8° posto.

Le perdenti della Semifinale 5°/8° si affronteranno nella FINALE 7°/8° posto di sola andata, mentre le vincenti nella FINALE 5°/6° posto di sola andata

Le Prime e le Seconde classificate di ogni girone preliminare si affronteranno in una Semifinale di sola andata per il 1°/4° posto.

Le perdenti della Semifinale 1°/4° si affronteranno nella FINALE 3°/4° posto, mentre le vincenti nella FINALISSIMA 1°/2° posto



VOLLEY

Organizzazione del  5°Torneo Green Volley  del 25 Aprlile 2017

Quadrangolare con partite di 2 set  ai 21

Assegnazione di  1 punto a set  vinto

La prima e la seconda classificata disputano la finale per assegnare il primo posto

La finale si disputa  al meglio dei tre set  (2 set ai 21 eventuale terzo ai 15)

Ogni squadra dovrà avere nello staff un arbitro

Si dovranno disputare 14 partite calcolando 45 minuti a partita arriviamo a 10 ore e mezza

Quindi iniziamo al massimo alle 8.30  sperando che qualche partita sia più veloce di  45 minuti